Proponi un progetto che riguarda uno degli ambiti disciplinari dell’Ateneo

I progetti selezionati saranno pubblicati nell’area “Bicocca Università del Crowdfunding” su Produzioni dal Basso

Invia la tua idea entro

BANDO CHIUSO

Cosa cerchiamo

Con questo primo bando l’Università di Milano-Bicocca intende sostenere progetti e idee sviluppate all’interno dei diversi ambiti disciplinari dell’Ateneo. Possono essere quindi presentati progetti che riguardano uno o più ambiti disciplinari, purché l’obiettivo del progetto sia chiaramente identificato. Non sono ammessi progetti che hanno come finalità raccolte di denaro a scopo personale, politico, confessionale, a copertura dei costi di funzionamento di liste studentesche o associazioni, per finanziare borse di studio o per finalità contrarie alla legge.

Che cosa puoi ottenere

I progetti selezionati saranno proposti ad aziende partner al fine di attivare forme di cofinanziamento finalizzate alla conclusione della campagna. Durante l'iniziativa, i progetti che riusciranno a raggiungere tramite la raccolta derivante dal crowdfunding il 50% del budget richiesto, potranno essere cofinanziati per il restante 50% dalle aziende partner. Nel caso di mancata individuazione e adesione alla campagna del partner aziendale l'Università si riserva la facoltà di individuare, senza alcun impegno nei confronti dei proponenti, ulteriori forme di sostegno finanziario finalizzate alla realizzazione della campagna.

Domande frequenti

Tutti possono partecipare con un progetto all’Università del Crowdfunding?

Possono partecipare i soggetti che, al momento della presentazione della domanda relativa ad un progetto, rientrano nelle seguenti categorie:

A) Docenti di ruolo, Ricercatori, Assegnisti di ricerca, Specializzandi, Dottorandi, Borsisti, Personale Tecnico-Amministrativo afferenti all’Università di Milano-Bicocca che abbiano un rapporto di lavoro in essere fino alla conclusione del progetto presentato.

B) Studenti iscritti (a un corso di Laurea, Laurea Magistrale o Ciclo Unico, Master di primo e secondo livello), studenti e dottori di ricerca che hanno già conseguito Laurea, Master o Dottorato presso l’Università di Milano-Bicocca.

Quale tipo di progetto può partecipare?

I criteri e gli ambiti di intervento saranno specificati dai bandi che lanciano le call periodiche dell’Università del Crowdfunding. Ciascuna call avrà tematiche diverse e specifiche.

Posso presentare più di un progetto?

Ogni soggetto proponente può presentare un solo progetto singolarmente o congiuntamente ad altri soggetti.

Ci sono limiti d’età per partecipare?

No, non sono previste limitazioni anagrafiche.

C’è un limite massimo di budget per ciascun progetto?

Sono previste due tipologie di progetto:

1) “Small Projects” con un obiettivo di raccolta massimo di 5.000 euro.

2) “Projects” con un obiettivo di raccolta massimo di 10.000 euro.

Se le campagna di crowdfunding dovessero ricevere un finanziamento superiore all’obiettivo iniziale di raccolta (overfunding), sarà comunque possibile acquisire il finanziamento eccedente l’obiettivo iniziale di raccolta.

Se il mio progetto viene selezionato, quanto durerà la campagna di crowdfunding?

Ciascuna campagna di crowdfunding ha una durata massima di 45 giorni. Tuttavia, in fase di setup della campagna, in accordo con il campaigne manager, potrà essere stabilita anche una durata maggiore.

Se la campagna di crowdfunding raggiunge l’obiettivo di raccolta, devo necessariamente realizzare il progetto proposto?

Sì, in caso di successo della campagna, il proponente è tenuto obbligatoriamente a realizzare il progetto erogando anche le ricompense previste.

Se la campagna di crowdfunding non raggiunge l’obiettivo di raccolta, cosa succede?

In caso di insuccesso, il proponente non sarà tenuto alla realizzazione del progetto.

Dove e come posso candidare un progetto?

Le proposte devono essere inoltrate unicamente attraverso la pagina del sito dove sono specificati tutti i documenti necessari.

A chi posso inoltrare richieste di chiarimenti?

Per informazioni sul bando è possibile contattare l’Area della Ricerca dell'Università di Milano-Bicocca all’indirizzo email ricerca@unimib.it oppure ai telefoni  02. 64486028, 02. 64486346, 02. 64486388.

Hai altri dubbi o domande? Scarica il bando completo oppure scrivici.

Invia la tua idea entro

BANDO CHIUSO